Siti Archeologici

baratti-populonia-31-ott-2009-uni3-9-1000x562

SITI ARCHEOLOGICI

Vetulonia

Questo antico borgo nel cuore della Toscana è di origini etrusche. Nel territorio circostante sono stati scoperti numerosi resti archeologici etruschi tra cui una necropoli. Nel paese sono presenti le famose mura dell’Arce dette Ciclopiche, costruite probabilmente nel VI-V secolo a.C. , che sono la prova dell’esistenza di un centro urbano importante.

Populonia

Antica città dell’Etruria, è l’unica costruita sul mare dagli Etruschi: il trecentesco borgo fortificato di Populonia domina il Golfo di Baratti, conosciuto per la bellezza del suo mare e della sua spiaggia. Dalla sommità della Rocca il panorama sulla Maremma è stupendo, ma il grande interesse è costituito dalle presenze archeologiche, in particolare quelle etrusche, distribuite su tutto il territorio; un museo raccoglie i numerosi reperti venuti alla luce durante gli scavi, tuttora in corso.

Roselle

Il complesso archeologico di Roselle si trova pochi km a nord di Grosseto, all’inizio della SS223 che si dirama dall’Aurelia in direzione Siena. Roselle fu una città prima etrusca, poi romana e infine medievale e oggi è un’importante sito archeologico soggetto a campagne di scavo fin dagli anni cinquanta. Percorrendo la strada che conduce al sito archeologico di Roselle, attraverserete un’antica necropoli etrusca composta da tombe a camera ed un’esempio di tomba a tumulo. Appena arrivati alle porte della città, resterete colpiti dalle mura ciclopiche, sono etrusche e vennero innalzate nel VI secolo a.C. , circondano l’intera città. misurano 3270 metri ed insieme all’anfiteatro sono gli unici elementi mai interrati nel corso dei secoli.